Vini Cavim

Cavim è una cantina cooperativa di Imola consolidata sul territorio la cui passione per il vino è radicata nella storia di due cantine del 1950-1960.

 

Cavim è l’espressione dell’esperienza e del patrimonio culturale delle aziende d’origine che si è sviluppata nella gestione di risorse vitivinicole autoctone e caratterizzanti del territorio del nuovo circondario di Imola.

 

Cavim è nata nel 1992 dalla fusione della Cantina Sociale di Sasso Morelli (1950) e della Cantina Sociale San Biagio di Castel Guelfo (1960), realizzando un nuovo stabilimento che ha unificato la raccolta delle uve e la produzione di vino realizzate in precedenza nelle due cantine.

 

Oggi il nuovo stabilimento vinifica circa 250 mila quintali di uva con una potenzialità massima di 300 mila quintali.

Lavorare insieme per prodotti di eccellenza

Insieme per condividere la passione per la nostra terra e il vino

 

La cooperativa Cavim di Imola unisce sotto lo stesso progetto tanti produttori pronti ad accogliere le forze di nuove generazioni di viticoltori, anche piccole realtà, che vogliono conferire le proprie uve e magari recuperare vigne abbandonate.

La cooperativa è uno scambio di impegni, di merci, di professioni e mira a creare la sinergia di tutti i processi agricoli e gestionali per dare ai soci gli strumenti:

 

trasformare i prodotti conferiti
contenere i costi di gestione
efficientare l’organizzazione
promuovere la qualità del vino
sviluppare l’azienda dal punto di vista economico, professionale e sociale.

 

Cavim propone un vino sano, territoriale, frutto di una lavorazione e vinificazione all’avanguardia.

I nostri vini nel territorio

Cavim di Imola è impegnata da anni nella comunicazione per far conoscere i propri vini di qualità a denominazione di origine controllata e nella vendita al dettaglio dando la possibilità alla clientela di visitare la cantina e degustare i vini anche attraverso iniziative ad hoc.

Cavim attenta alle esigenze dei clienti propone la vendita del vino presso i negozi di Sasso Morelli e di Medicina: sfuso, alla spina e con un’ampia gamma di vini in bottiglia, ma il vino non manca di essere presente in enoteche e ristoranti del territorio.

News/Eventi

0